TINGANGUE VOUGRÉ

Published on Nov 01, 2021 by Guido Boella

post-thumb

Rinascita naturale

Sviluppo sostenibile e salvaguardia del patrimonio naturale della Foresta di Goada

L’unione Montana Valli Orco e Soana (TO) ha attivato una collaborazione con l’associazione Equiliberi Onlus e il Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Torino, al fine di poter disporre di FirstLife, adattato al Burkina Faso, nel suo primo progetto di cooperazione decentrata in Africa.

L’unione Montana Valli Orco e Soana (TO) ha adottato FirstLife per mappare l’utilizzo dei suoli della Foresta di Goada, in Burkina Faso, dove sta intervenendo per tutelare i terreni protetti, valorizzando la filiera dell’agro-foresteria e incentivando l’agricoltura sostenibile al di fuori delle aree protette.

Grazie all’uso di FirstLife, le occasioni di interazione diretta tra le amministrazioni comunali italiane e burkinabé aumenteranno e così anche la qualità dei loro scambi, in modo da condividere e applicare direttamente le migliori prassi in materia di partnership pubblico-privato per la tutela del patrimonio naturale della foresta di Goada.

Partner Tecnici - In Italia: Unione Montana Valli Orco e Soana, Associazione Equiliberi onlus, Gruppo di Azione Locale del Canavese e Dipartimento di Informatica dell’Università degli Studi di Torino. In Burkina Faso: Comune di Kongoussi, AJPEE ONG, Ministère de L’Environnement, de l’Économie verte et du Changement climatique e il Ministère de l’Agriculture, aménagements Hydro-Agricoles et Mécanisation.

Partner Finanziari - Regione Piemonte, Fondazione Compagnia di San Paolo, Otto per Mille della Chiesa Valdese, altre fondazioni private.

Durata - 2020-2022

Link - http://www.goada2030.org (in programmazione)